Il progetto MotivAzione nasce dalla collaborazione di 4 figure professionali e ha come duplice obiettivo quello di diffondere la cultura del benessere e quello di migliorare lo stato di salute delle persone, attraverso il controllo dell’alimentazione, unitamente a stile di vita corretti, attività fisica e riequilibrio del proprio corpo.

E’ un programma articolato, pensato tanto per le persone che hanno problemi di peso e che con nessun genere di dieta sono riusciti ad ottenere risultati apprezzabili nel tempo, quanto per gli individui normopeso che a causa di abitudini troppo sedentarie, non riescono più a ritrovare una forma fisica consona.

Il percorso che abbiamo preparato è strettamente personalizzato, poichè, nell’arco di 4 mesi, i partecipanti saranno affiancati, motivati, monitorati ed educati ad una proporzionata attività fisica. Il nome MotivAzione raccoglie infatti anche il concetto di buona volontà; crediamo che, senza un’attività costante di coaching, l’entusiasmo iniziale sia inevitabilmente destinato a svanire. Per tutta la durata del progetto, dunque, il tuo obiettivo sarà il nostro obiettivo.

 

Perchè affidarsi a 4 esperti invece di fare semplicemente un po’ di moto e moderare le porzioni ai pasti?

Perchè i metodi “fai da te” non possono avere gli stessi risultati di un team di esperti che, condividendo informazioni sullo stato di salute e sui progressi del paziente e mettendo a disposizione titoli ed esperienza, riescono a soddisfare le tue uniche esigenze.

Un altro vantaggio importante, è sicuramente quello economico; offrendo un pacchetto unico, il costo è notevolmente ridotto.

 

Cosa offrono queste 4 diverse figure professionali (riflessologo, nutrizionista, allenatore sportivo, farmacista)?
  • Giuseppe Virgilio riceve su appuntamento presso la Farmacia Zambotto in via Gemona 78 a Udine.
    All’interno del progetto MotivAzione, offre un pacchetto scontato che comprende un colloquio iniziale (anamnesi e obiettivi del cliente, consulenza naturopatica in sinergia col lavoro della biologa nutrizionista) e 6 trattamenti di Riflessologia Plantare/Facciale di 60’ mediante i quali stimolare il metabolismo ed il livello energetico della persona, lavorando anche sui punti riflessi che agiscono, ad esempio, su sistema linfatico e organi digestivi per un miglior assorbimenti dei nutrienti e una corretta eliminazione di liquidi e tossine. Un’attenzione particolare verrà data al relax della persona per ridurre stati ansiosi, evitare la cosiddetta fame nervosa ed ottimizzarne il riposo notturno.
  • Dott.ssa Simonella Francesca riceve su appuntamento presso il suo studio localizzato in Via Artico Di Prampero n. 12 in centro a Udine (www.alimentazionepersonalizzata.com). Nel progetto MotivAzione, la dr.ssa offre 1 pacchetto scontato che prevede una prima visita da 60-75 minuti (che include un’anamnesi completa, la misurazione della composizione corporea e l’elaborazione di obiettivi specifici), la consegna di una dieta su misura tramite e-mail entro 1 settimana dalla prima visita, 3 appuntamenti da 30-45 minuti (per monitorare l’aderenza alla dieta, i progressi fatti e fornire ulteriori consigli pratici per raggiungere i propri obiettivi). A concludere questo mini-percorso di avviamento ad uno stile di vita più sano, vi sarà anche un appuntamento finale di 20 minuti per eseguire un’ultima analisi della composizione corporea al fine di valutare i progressi fatti.
  • Gallo Marco e Gallo Davide, della A.S.D. All Style Combat Udine, sono i titolari di questa associazione dilettantistica affiliata CSEN e maestri qualificati di kickbboxing. Offrono a tutti i soci la possibilità di praticare questa disciplina nei giorni di Martedì e Giovedì, a partire dalle 20.15 presso la palestra del Centro Studi Volta, Viale Ungheria 22 in centro a Udine. Partecipano a questo progetto per promuovere quella che è la disciplina ideale per dimagrire e mantenersi in forma. Con un’ora di kickboxing si possono bruciare fino a 650 calorie e si può ottenere in poco tempo un corpo snello e scolpito. I movimenti di questo sport, infatti, aiutano a mantenere in allenamento tutto il corpo, i pugni aiutano ad irrobustire le spalle, a tonificare il seno e a rafforzare i muscoli delle braccia. Le continue torsioni aiutano a ridefinire il punto vita mentre con i calci si lavora con gli arti inferiori, snellendo e tonificando cosce e glutei. Secondo gli esperti questo allenamento prevede due fasi, una iniziale di preparazione per migliorare resistenza, coordinazione e flessibilità muscolare, con esercizi mirati di potenziamento come flessioni, addominali, corda o ginnastica aerobica. Nella seconda fase si inizia ad apprendere la tecnica base di combattimento. Fra le altre ragioni per scegliere questo sport, specialmente per le donne, c’è quella di essere efficace per la difesa personale, si gestisce meglio la paura, si migliorano i riflessi, si acquisisce sicurezza e si mantiene il corpo allenato. Inoltre la kickboxing è la disciplina ideale per scaricare lo stress, componente alla base di numerosi disturbi alimentari.
  • Farmacia Zambotto, all’interno del progetto MotivAzione, è l’anello di congiunzione tra il riflessologo Virgilio Giuseppe, la biologa nutrizionista dott.ssa Simonella Francesca e i fratelli Gallo Marco e Gallo Davide, responsabili dell’aspetto sportivo. La Farmacia Zambotto si trova in Via Gemona 78, offre risposte e chiarimenti sul percorso intrapreso e promuove la ricerca del benessere fisico attraverso l’educazione alimentare e l’attività sportiva. In questo contesto, la farmacia si occupa principalmente di integrazione sportiva per agonisti, amatori o per chi decide di cominciare a praticare attività fisica. Le consulenze sono specifiche ed è disponiile un ampio assortimento di prodotti con sconti fino al 30% solo per gli aderenti al progetto MotivAzione.

FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS)

DOMANDE FREQUENTI SULLA RIFLESSOLOGIA 

IN CHE COSA CONSISTE UN TRATTAMENTO DI RIFLESSOLOGIA PLANTARE?
La riflessologia è una forma efficace e gentile di massaggio del piede: è un trattamento olistico che considera l’individuo come un’unica entità comprendente corpo-mente-anima. Questa tecnica si basa sulla pressione di specifici punti del piede, seguendo il presupposto che tali zone reflessogene hanno delle corrispondenze in tutte le parti del corpo.
QUALE RUOLO HANNO I PIEDI NEL RAGGIUNGIMENTO E MANTENIMENTO DEL BENESSERE?
Possiamo tranquillamente affermare che i piedi rivestono un ruolo fondamentale nel raggiungimento e nel mantenimento della salute e del benessere. La relazione tra chi pratica e chi riceve è un aspetto molto importante nel processo di “guarigione”, perchè il riflessologo agisce da mediatore per attivare il potenziale autocurativo della persona. L’organismo umano è una macchina meravigliosa: tante parti lavorano assieme per farlo funzionare nel modo più efficiente. L’effetto nocivo di emozioni ed atteggiamenti negativi, lo stile di vita e di alimentazione errati, ecc., possono disturbare l’equilibrio del corpo diminuendone l’efficienza.
CON LA RIFLESSOLOGIA SI POSSONO GUARIRE LE MALATTIE?
Il riflessologo non guarisce ma aiuta a riportare in equilibrio tutti i sistemi corporei stimolando le zone meno attive e calmando quelle eccessivamente attive, senza interferire con le parti che funzionano in modo adeguato. La riflessologia libera i “sentieri energetici”, stimolando la sfera fisica, emotiva e mentale di chi riceve il trattamento. Sia la riflessologia che la teoria dei meridiani si basano sulla premessa che i “canali” o “sentieri” di energia attraversano tutto il corpo, collegandone gli organi e tutte le parti. L’energia è la base di tutte le forme di vita e rappresenta un fattore vitale nel processo di guarigione. Negli approcci tradizionali orientali, l’idea che la salute dipenda da un flusso armonico dell’energia è da sempre accettata. L’energia è l’elemento che collega tutte le parti costitutive dell’Universo. Nelle filosofie orientali, la salute è considerata come il risultato del movimento armonioso e fluido delle energie ai livelli più sottili.
CHE ORIGINE HA LA PRATICA RIFLESSOLOGICA?
La pratica della riflessologia plantare si perde nella notte dei tempi ed ha alternato momenti di fulgore ad altri di oblio. Era già conosciuta in Egitto nel 2300 a.C., Ippocrate ne esaltava il valore e la insegnava ai suoi discepoli, in Cina ed in India già nel 5000 a.C., grazie ad una tradizione medico-religiosa millenaria è sempre viva, mentre in Occidente è stata riabilitata dal medico americano W.H.Fitzgerald, il quale si accorse che, esercitando precise digitopressioni su alcuni punti dei piedi, poteva alleviare il dolore ed eseguire piccoli interventi senza anestesia.
LA RIFLESSOLOGIA PUO’ ESSERE CONSIDERATA UNA TECNICA DI MASSAGGIO?
La riflessologia plantare è una tecnica di massaggio in cui si utilizzano quasi esclusivamente i pollici e si basa sulla corrispondenza tra zone del piede e il corpo, attraverso un collegamento che avviene tramite il sistema nervoso.
E’ un massaggio rilassante, la pressione va dosata a seconda del soggetto e talvolta può risultare un po’ dolorosa laddove c’è un blocco energetico o una contrattura, ma nel tempo svanisce. La riflessologia è un eccellente mezzo di prevenzione e, attraverso l’analisi dei piedi, permette di preservare l’equilibrio psicofisico anticipando le debolezze e favorendo l’eliminazione delle tossine. E’ utile per alleviare i dolori in generale, gli stati infiammatori, gli inestetismi psicosomatici, i gonfiori, l’acne, la cellulite, la couperose …: il corpo esprime il disagio e i piedi ci danno la spiegazione e ci indicano la strada per reintegrare le energie.
SU COSA SI PUO’ LAVORARE CON LA RIFLESSOLOGIA?
Ci sono protocolli di Riflessologia Plantare per risolvere specifiche problematiche di:
Umore
Insonnia
Mal di testa
Disturbi all’apparato cardiaco
Irregolarità del ciclo mestruale
Stati di agitazione
Problemi di metabolismo
Allergie ai pollini
Fertilità maschile e femminile
Attività intestinale
Ansia
Attività del fegato e della vescica biliare
Attacchi di panico
Emozioni trattenute
Problemi di concentrazione
Respirazione
Dolori articolari
Mal di schiena
Fame nervosa
Cistite e uretrite
Menopausa
A CHI E’ CONSIGLIATA?
La Riflessologia Plantare è consigliata per tutte le tipologie di persone: dagli anziani, adulti, giovani fino ai bambini.
Qualche esempio…
Infanzia: iperattività, nervosismo-agitazione, disturbi del sonno, tosse, raffreddamenti, ecc.;
Adolescenza: dolori mestruali, disordini alimentari, amplificazione degli aspetti emozionali, difficoltà di concentrazione, sbalzi d’umore, mal di testa, mal di denti, disagi ormonali, ecc;
Gravidanza: nausee, stanchezza fisica, dolori lombari, ritenzione di liquidi, sbalzi d’umore…;
Menopausa: sbalzi d’umore, disordini alimentari, insonnia, dolori articolari, disagi ormonali, rallentamento del sistema linfatico, difficoltà gastro-intestinali, ecc.;
Vecchiaia: irrigidimento delle articolazioni, tendenza alla depressione, miglioramento della vitalità, supporto al sistema immunitario, ecc.
Sport: tensioni localizzate a livello muscolo-tendineo ed articolare (eccesso di attività, scarso allenamento, recupero non ottimale, traumi…), tensione emotiva da prestazione, posizioni scorrette, ecc

 

DOMANDE FREQUENTI SULL’ASPETTO NUTRIZIONALE

CHI E’ LEGALMENTE AUTORIZZATO AD ELABORARE DIETE IN ITALIA?
Solamente Biologo Nutrizionista, Medico Nutrizionista e Dietista (quest’ultimo però deve lavorare assieme ad un medico, anzichè autonomamente). Un nutrizionista abilitato deve essere iscritto all’Albo dei Biologi o a quello dei Medici.
COSA FA IL BIOLOGO NUTRIZIONISTA E, IN PARTICOLARE, LA DR.SSA SIMONELLA?
L’art. 3 della legge 24.5.1967 n. 396; il DM 362 del 22.07.1993 e il DPR 328/2001 abilitano il Biologo Nutrizionista ad eseguire la valutazione dei bisogni nutritivi ed energetici dell’uomo e a elaborare autonomamente diete su misura, sulla base dell’evidenza scientifica. Come biologa nutrizionista, ho anche conseguito una specializzazione e un’esperienza lavorativa ad hoc per seguire persone con ogni tipo di problema di salute accertato dal medico. Inoltre, come esperta di counseling motivazionale, posso promuovere la motivazione nel seguire un mio piano alimentare.
SONO STATO SEGUITO DA VARI NUTRIZIONISTI. COSA POTREI IMPARARE DI NUOVO QUESTA VOLTA?
Il metodo della dr.ssa Simonella non prevede piani prestampati o il mero conteggio delle calorie. L’obiettivo è aiutare a stabilire una relazione positiva con cibo e immagine corporea. Molti pazienti associano l’andare dal nutrizionista ad un percorso di privazione e frustrazione (sulla base di esperienze precedenti). Invece, grazie a strategie di “empowerment” , ognuno può diventare la versione più sana e positiva di sè.
HO PROVATO TANTISSIMI TIPI DI DIETE FAI-DA-TE. PERCHE’/IN CHE MODO ESSERE SEGUITI DA UN PROFESSIONISTA POTREBE ESSERE PIU’ UTILE?
Le visite analizzano la storia medica e una vasta serie di aspetti di vita quotidiana che possono influenzare la salute complessiva del singolo individuo. Anche quando l’obiettivo di un paziente è perdere solo un paio di kg, è importante considerare ogni aspetto della vita di quella persona affinchè i risultati siano cuciti su misura e duraturi. Ciò che si trova su internet potrebbe non essere nemmeno supportato da evidenza scientifica, oltretutto.
SO GIA’ COSA NON DEVO MANGIARE. IL MIO PROBLEMA E’ CHE NON RIESCO A RESISTERE ALLE TENTAZIONI. COME POSSO FARE?
Tutti sanno già che una mela è più sana di una fetta di torta. Ma tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare. Per questo molti falliscono alla pratica. Il consumo di alimenti sotto l’influenza di emozioni deriva spesso da un approccio sbagliato al cibo. Mangiare con equilibrio significa anche imparare a distinguere tra fame fisiologica e nervosa.   
COME PUO’ L’ALIMENTAZIONE INCIDERE SULLA PRODUTTIVITA’ SUL LAVORO O NELLO SPORT?
Le prestazioni fisiche ottimali, sia sul lavoro che nello sport, non possono avvenire senza l’assunzione giornaliera di specifici nutrienti. Tutti devono essere presenti nella dose corretta e nei momenti opportuni così da massimizzare produttività e benessere. La dieta deve supportare gli sforzi fatti in altri campi (riflessologia e attività fisica), senza vanificare i risultati.

 

DOMANDE FREQUENTI SULL’ASPETTO SPORTIVO

IL CORSO DI KICKBOXING PREVEDE IL COMBATTIMENTO CORPO A CORPO?
Ai soci della ASCU viene offerta la possibilità di praticare kickboxing in totale sicurezza ed apprendere le tecniche corrette di questa disciplina, esercitandosi ai sacchi e a corpo libero. In una fase successiva, viene eventualmente offerta la possibilità al principiante di avvicinarsi alla pratica sportiva per mezzo dello sparring, che prevede il contatto leggero indossando protezioni. All’interno di questo progetto, è evidente che il percorso proposto non sarà di tipo agonistico ma esclusivamente amatoriale al fine di praticare un attività sportiva che permetta di tonificare tutto il corpo.
CI SONO LIMITI DI ETA’ PER PRATICARE KICKOXING?
Non ci sono limiti di età e l’intensità degli allenamenti è calibrata a seconda della persona che la pratica in funzione dell’età, del sesso, del peso e dello stato di salute complessivo dell’individuo.
COME E PERCHE’ L’ATTIVITA’ DI KICKBOXING E’ ADATTA A TUTTI?
Il primo fattore valido della kickboxing è che non c’è un distretto muscolare che non venga allenato; il secondo fattore straordinario è che si eliminano tante tossine e si bruciano enormi quantità di calorie; il terzo fattore meraviglioso è che ci si diverte e si impara il lessico base della difesa. Inoltre, la fase di riscaldamento non viene mai tralasciata e lo stesso vale per lo stretching finale. Il corpo si tonifica integralmente e lo stress si allenta in modo notevole; aumenta in modo sensibile l’autostima e la fiducia in se stessi, poiché la tenacia e la grinta vengono messi alla prova costantemente ed è per questo che si forgia il carattere e anche a livello psicologico si hanno risultati importanti. Si migliora in agilità, velocità nei tempi di reazione, mobilità articolare. Per le donne è anche molto utile come sport che favorisce la circolazione e contrasta la cellulite. La kickboxing dà anche risultati buonissimi nel caso in cui si soffra di attacchi di ansia o si sia spesso preda di reazioni nervose e scatti di rabbia; molto adatta a chi è sotto pressione e sente il bisogno di sfogare tensioni quotidiane e combattere lo stress alla ricerca della carica giusta per affrontare al meglio la quotidianità.